Lucertola Ludens
Introduzione
Il Centro
il Giocattolo Museo
Talenti e potenziali
I progetti
Le mostre itineranti
Le iniziative in corso
L'Associazione
Contatti
L'archivio
Le risorse
Costruire giocattoli
Ospiti illustri
si segnala

 

 

 

 

 

Associazione Lucertola logo associazione la lucertola collegamento Ludens

a promozione della cultura ludica partecipata - circolo ARCI

 

Summerhill settembre 2014

SUMMERHILL settembre 2014 - Michael's Newman nuovo tour in Romagna

Si è concluso il nuovo tour di Michael Newman, insegnante alla Summerhill school, che è stato ospite dell'associazione durante la prima metà di settembre, ed a Ravenna si era avviato un tavolo di lavoro misto (scuola, associazionismo extrascuola ed istituzioni) presso la Casa delle Culture per progettare ed organizzare il convegno dell'11 settembre.

be aware children playing
Anche i cartelli stradali sono il riflesso delle culture locali che li usano. In quest'immagine cè un bambino che accompagna un altro bambino a scuola
Per una sintesi delle date del Tour 2014 di Michael vedi PDF

Esso ha visto il testimone della scuola più alternativa e contrastata al mondo affiancato da altri esperti, trattando tutti e tutte di partecipazione, diritti ed intercultura negli ambienti educativi (in specifico la scuola), facendo focus sulle “regole come problema, regole come risorsa”. Alcuni strumenti concettuali sono stati integrati dal gruppo, nell'impegno di ricerca comune e nello sforzo di elaborazione dei contenuti del convegno, quali: la scala della partecipazione, così come fu condensata in un documento dall'Arci di Genova; le competenze interculturali, nella visione dell'UNESCO (tratto da un articolo di Alessio Surian nella rivista CEMondialità giugno-luglio 2013); la visione anglosassone della Global Education o educazione alla Mondialità .

Il tavolo ha visto la volontaria presenza di un nutrito rappresentanti di organizzazioni locali e provinciali*, avviate da un nucleo originario di soggetti che già dalle iniziative del 2012 si sono distinti per affermarsi con lo slogan: “Infanzia e adolescenza, bene comuni: promuovere la loro autonomia, interazione e protagonismo”.
Prima del convegno, Michael ha postò questo messaggio, sintomatico sull'attuale e tutt'ora diffusa immagine d'infanzia: "I find it very puzzling how the different struggles for human rights have so little effected the rights of the child, and how you can have people who believe in human rights but deny children rights, even those involved in citizenship education in schools”.
E' con questa frase che Michael solitamente caratterizza le sue conferenze pubbliche, sia che si tratti di fare conoscere la sua scuola, che di raccontare dei pionieri dell'educazione, che di collegarsi ad altre tematiche come il gioco spontaneo o il Manifesto dei Diritti Naturali, questioni queste affrontate durante il suo tour in Romagna del 2013.

giocare nel bosco e accendere fuoco giocare con la bicicletta costruire giocattoli insieme
Questa è una di quelle scuole che da quando fu fondata nel 1915, ha fatto discutere molto e si distingue per il suo alto livello di partecipazione democratica dei bambini/e a alle scelte che riguardano la loro vita scolastica e comunitaria. Su questo fondamento si pone quanto Alexander Neill – il suo fondatore - avviò quasi un secolo fa, stufo di insegnare in modo autoritario nelle scuole statali inglesi. Una scelta che, nella sua visione a lungo termine di tempo, ha anticipato quanto coloro che si occupano di educazione dovrebbero fare adottando appieno l’articolo 12 della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (Convention on the Rigths of the Child, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989), il diritto alla partecipazione.
Certo la Summerhill school non si ferma qui nel suo carico di sorprendenti alterità rispetto alla norma scolastica. Soprattutto in Italia solleverà scalpore saper che, come scuola residenziale accoglie bambini/e dai 6 ai 16 anni provenienti da tutto il mondo, lasciando i genitori fuori dalle decisioni che la prole può prendere, senza perturbare l’autonomia della vita scolastica...vedi il resto dell'articolo di introduzione a Summerhill

Per quest'anno, Michael ha suggerito anche di prendere visione di un ultima pubblicazione frutto della collaborazione tra UNICEF e UNFPA (the United Nations Population Fund, is the lead UN agency for delivering a world where every pregnancy is wanted, every birth is safe, and every young person's potential is fulfilled), che collega diritti delle donne ed i diritti dei bambini.

Ulteriori tappe del tour di Michael, anche accompagnato dalla presenza di Chris (vedi le attività fatte con lui l'anno scorso - ex studente della scuola) ed Isabel (studentessa all'ultimo anno di frequenza a Summerhill), sono state: in falegnameria bambina

- il 02 settembre pomeriggio dalle 17,30 alle 19,30 a Cesenatico, presso la libreria per bambini/e Cartamarea, conferenza per genitori e laboratorio di costruzione del giocattolo - vedi il volantino promozionale (PDF, Kb 195);
- il 04 settembre al mattino ore 11,00 in regione Emilia Romagna, ufficio ConCittadini.
- il 06 settembre in seminario full immersion, a Faenza, presso Artea, via De Crescenzi n.42, con la proposta di incontrare diversi esperti dell'educazione democratica e libertaria italiana quali Raffaella Cataldo, Debora Stenta e Igor Niego; con associato laboratori di gioco e costruzione del giocattolo - vedi volantino promozionale (PDF2,1Mb);
- il 07 settembre a Modena, nel pomeriggio dalle 15,30 - vedi il volantino (205Kb);
- 08 settembre conferenza serale a partire dalle 20,30 a Forlì organizzata dall'associazione Babylon. Con Isabel e Chris protagonisti. Isabel ha presentato "il mio primo anno a Summerhill", per un confronto di sistemi educativi, e la questione delle regole e della confrontazione con l'autorità; Chris ha presentato il tema del "giocare a Summerhil"l e le aspirazioni dei bambini/e e ragazzi/e;
- 10 settembre presso la scuola di San Giovanni in Persiceto (Bologna) Michael Isabel e Chris hanno incontrato genitori ed insegnanti nella ricca cornice del consiglio comunale - ore 17,00 organizzato dall'Assessorato alla Cultura e Scuola, vedi il volantino;
- 11 settembre a Ravenna, mattino convegno e pomeriggio laboratori, in parallelo era attivo spazio gioco bimbi/e - il volantino FRONTE e RETRO;
- 12 settembre al pomeriggio all'Università di Bologna, convegno dal titolo "Liberi di imparare: accompagnarsi nei sentieri della crescita e della conoscenza attraverso il percorso dell’educazione libertaria. Una prospettiva non adulto-centrica", con Francesco Codello e i bambini/e della scuola democratica libertaria "Saltafossi" di Bologna, il tutto organizzato dall'Associazione Merzbau - vedi il volantino promozionale (PDF, 240Kb);
- 13 settembre al mattino dalle 9,00 alle 12,00 - convegno che vede la coniugazione tra "La Summerhill school ed il Manifesto dei Diritti Naturali di bimbe e bimbi” a ricordo di Gianfranco Zavalloni - che si svolgerà all'Ecomuseo di Villanova, vedi il volantino (PDF, Kb 290) connesso al programma della Sagra delle Erbe palustri di queste settembre - una continuità di quanto fatto l'anno scorso a Ravenna.

Per una sintesi delle date del Tour 2014 di Michael vedi PDF

summerhill BBC
In che modo si rileva e registra la presenza degli studenti nella tua scuola? a Summerhill in un forma del tutto creativa... assolutamente accettata dalla commissine scolastica nazionale inglese

Per chi fosse interessato/a collaborare od organizzare incontro in propria sede, si faccia presente all'email dell'associazione.
La prossima riunione per la valutazione del convegno del 15 ottobre 2014, avverrà alla Casa delle culture, ore 11,00.

summerhill school

*Organizzazioni locali che collaborano per l'organizzazione e progettazione del convegno dell'11 settembre a Ravenna: Casa delle Culture, Villaggio Globale, ARCI, SeStante, Psicologia Urbana e Creativa, Femminile Maschile Plurale, Spartaco, Deviazioni, Rompere il silenzio ed Avvocato di strada, Associazione Babylon/Bradosisma Forlì, Associazione MerzBau Bologna.

PER SAPERNE DI PIU' - video
Immagina una scuola, Summerhill - traduzione sottotitolata in italiano - yuotube
Liceo autogestito di Parigi, youtube commentato e tradotto in diretta anche in italiano
Scuola Kiskanu esperienza di auto-educazione, Verona - youtube
Intervista a studenti delle scuole libertarie Kapriole (Germania) e Sand School (Inghilterra) - youtube 2011
Yacoov Hecht scuola democratica in Israele - youtube - traduzione in italiano
Cos'è una scuola democratica - intervista a Davide Donadi - youtube
Quando l'educazione cambia - scuola Kiskanu di Verona - youtube
intervista due ex allievi di scuole democratiche youtube

data ultimo aggiornamento: 10 luglio 2017