Lucertola Ludens
Introduzione
Il Centro
il Giocattolo Museo
Talenti e potenziali
I progetti
Le mostre itineranti
Le iniziative in corso
L'Associazione
Contatti
L'archivio
Le risorse
Costruire giocattoli
Ospiti illustri
si segnala

 

 

 

 

 

Associazione Lucertola logo associazione la lucertola collegamento Ludens

a promozione della cultura ludica partecipata - circolo ARCI

 

progetto giocare con bruegel

A GIOCARE CON BRUEGEL
la cultura ludica del tardo medioevo ... ritorna

il gioco dlele coppie con Bruegel ingrandimento
il "gioco delle coppie" per Giocare con Bruegel, una semplice inziale attività per cominciare a confrontarsi con il passato che ritorna attualizzato nel presnete, per donare diversi orizzonti di futuro, più segnati dalla libertà e meno dalla costrizione e presenza assidua dell'adulto nella vita del bambino/a di oggi in città
gigantografia ingrandimento

Siamo in avvio di progettazione di qualcosa che ci sembra veramente affasciante e, che a tutt'oggi, può fornire risposte ai problemi del "benessere" nella vita quotidiana della nuova "generazione in erba", i bambini e le bambine di oggi prevalentemente costretti alla vita di città e nella scuola (nonchè tante altre forme di "attività in libertà vigilata e programmata dall'adulto"), con crescenti, abnormali, segni di disagio socio relazionale.

"Giocare con Bruegel" è un progetto che, nel suo orizzonte ultimo, vorrebbe apportare miglioramento alla condizione di vita dell'infanzia di oggi, anche riscoprendo la storia del passato, di come gli adulti "riservavano" alla condizione dell'infanzia (le possibilità di esprimere di essere bambini e bambine), nel medioevo e prima e poco dopo. E per scoprire e confrontarsi con ciò, quale migliore strumento educativo se non il gioco e l'uso della prima "enciclopedia sui giochi" mai realizzata al mondo?! appunto il quadro di Bruegel "il vecchio" del 1560.
La strada, la piazza, la natura, il gioco motorio di collaborazione e di sfida con sè e gli altri sono alcuni degli elementi che immediatamente appaiono nel quadro, che descrive più di 80 giochi del tempo con la presenza di almeno 200 bambini/ ragazzi/e. Ma in questo - Bruegel il vecchio - ha saputo celare nel suo dipinto molti e più significati che legano - a suo modo di vedere - infanzia ed adultità con il contesto storico sociale...

Nel nostro "ludico peregrinare" tra ricerca e sperimentazione educativa e didattica/metodologica, si vorranno esplorare semplici esempi di forme di gioco con l'immagine, possibilmente orientati da un'attività in cui è possibile "divertirsi con poco" e creare, stimolando l'immaginazione ed il confronto tra i presenti.
Una prima occasione di fare ciò ci si è presentata il 17 settembre 2016, partecipando alla festa Medioevale presso la Rocca Brancaleone di Ravenna (vedi resoconto), attraverso l'impresa moderna dell'Amata Brancaleone che si è dato l'intento di fare riscoprire ai cittadini la bellezza di questa rocca-giardino nel cuore della città, oggi purtroppo non adeguatamente valorizzata dall'amministrazione comunale.

 

data ultimo aggiornamento: 14 settembre 2016