Lucertola Ludens
Introduzione
Il Centro
il Giocattolo Museo
Talenti e potenziali
I progetti
Le mostre itineranti
Le iniziative in corso
L'Associazione
Contatti
L'archivio
Le risorse
Costruire giocattoli
Ospiti illustri
si segnala

 

 

 

 

 

Associazione Lucertola logo associazione la lucertola collegamento Ludens

a promozione della cultura ludica partecipata - circolo ARCI

 

pagina Progetti

PROGETTI

Per avere visione dei singoli progetti in atto o fase di organizzazione si veda la seguente pagina: progetti 2014/2015

Le attività programmate e i progetti che saranno proposti avranno in comune un “filo conduttore” relativo a:
- il gioco come elemento che crea la cultura umana;
- l’educazione ambientale che, attraverso l’esperienza, porti alla conoscenza e induca a comportamenti responsabili;
- l’educazione alla pace, alla partecipazione, convivialità e alla non-violenza, con iniziative rivolte particolarmente ai bambini/e e genitori, coinvolgendo innanzitutto la rete che progetta ed organizza.girandola bottiglia

FINALITA’

- ricreative
- culturali
- ambientaliste
- solidaristiche
- didattiche

OBIETTIVI

- svolgere attività di utilità sociale;
- essere testimonianza educativa sull’ambiente, sulla natura, sulla cultura, sull’arte, sulla creatività, sul gioco nelle sue varie forme ed espressioni;
- essere un “laboratorio” di idee;
- valorizzare il gioco e il giocattolo povero;
- offrire opportunità per incentivare nei bambini la motivazione: dalla curiosità alla ricerca, dall’esperienza alla conoscenza.trottola giostra

ATTIVITA’ PREVISTE

- allestimento di mostre realizzazione di convegni tematici;
- iniziative di formazione per insegnanti e genitori;
- promozione di incontri culturali;
- iniziative educative didattiche con il coinvolgimento di bambini e di adulti di tutte le fasce di età;
- recupero e riutilizzo di materiali destinati a rifiuto;
- laboratori di manipolazione, di manualità creativa, di reinvenzione di oggetti;
- proposte di progetti alle scuole;
- interventi nelle scuole con laboratori;
- partecipazione alla rete Infea Regione Emilia Romagna e progetti CEA;
- supporto alle esperienze di partecipazione dei ragazzi;
- collaborazioni con enti ed associazioni del territorio.

METODOLOGIA

Per procedere verso i fini indicati, il protocollo delle operazioni volte a raggiungere gli obbiettivi prevedono:
- il coinvolgimento attivo dei soggetti ai quali viene rivolta ogni proposta educativa e formativa;
- le pratiche cooperative e la collaborazione costruttiva;
- la creazione di situazioni da cui possa scaturire l’attività di sperimentazione; - il laboratorio come modello di ricerca;
- la partenza dai problemi, non dalle soluzioni;sfinge angolare
- il sapere che non è mai a “priori”;
- la condivisione delle competenze;
- la teoria e la pratica insieme;
- l'errore come dimensione costruttiva;
- l'intuizione e il rigore, l'inventiva e il mestiere.

DOCUMENTAZIONE PREVISTA E STRUMENTI DI VERIFICA

- diverse tipologie di documentazione relativa alle attività svolte (video, foto, raccolta dati, ecc...),
- relazioni di verifica,
- realizzazione di libretti di documentazione dei progetti realizzati,
- produzione di materiali a documentazione delle attività svolte.

 

data ultimo aggiornamento: 10 ottobre 2014