Associazione Lucertola logo associazione la lucertola collegamento Ludens

a promozione della cultura ludica partecipata - circolo ARCI

Index - Introduzione - il Centro - Giocattolo Museo - l'Associazione - Risorse - Archivio - Contatti - Progetti Mostre itineranti - Talenti/potenziali - Costruire giocattoli - Iniziative in corso - Ospiti illustri - Privacy Policy -

prog Equilibri dinamici scuola 2015

EQUILIBRI DINAMICI - scuolaequilibri dinamici

Con la presente si portano a conoscenza le linee guida del progetto educativo scolastico “Equilibri”, teso a promuovere un orizzonte di sostenibilità, in cui il concetto dell'INTERDIPENDENZA è considerato elemento cardine su cui fare ruotare apprendimenti ed attività, fare emergere connessioni tra quanto si vive con il corpo ed attraverso la modellazione dei materiali ed i concetti correlati, dando luogo ad una molteplicità di forme da interiorizzare.
Un'interdipendenza vista tra elementi che tra loro sono in equilibrio dinamico, come possono essere le parti di un “Mobile” o altri piccoli giocattoli d'equilibrio, o come lo possono essere il gioco tra le interazioni umane di compagni/e di classe che cercano efficienti forme di collaborazione per garantirsi un obiettivo comune (come il costruire qualcosa di grande assieme), o di essenziale come la sopravvivenza su di una nel gioco della “zattera di salvataggio”.
In questo procedere si avrà come punto di riferimento l'artista americano (quasi contemporaneo) Alexander Calder, poliedrico gioioso artista che, con la sua biografia, ha saputo testimoniare il genio che non ha mai smesso di giocare, dando esempi di virtuoso maestro di sostenibilità.

ORGANIZZAZIONE
In accordo con le insegnanti di riferimento (2A e 4A), il progetto prevede di coinvolgere due classi della scuola Moretti di Punta Marina terme di Ravenna, per un numero di 4 incontri ciascuna.
Il laboratorio è previsto che prenda avvio ad inizio marzo, senza costi per la scuola.

LE ATTIVITA'
Le attività in classe si avviano sempre con il gioco “La zattera di salvataggio” (attività semi strutturata in cui, dentro ad una cornice predefinita, l'adulto consegna stimoli a complessità crescente e collegati alle tematiche del laboratorio), per passare poi a quelli di manualità ludica e creativa (per costruire piccoli giocattoli relativi all'equilibrio dinamico, ed a esprimersi con il colore).
L'interdipendenza anche attraverso la riflessione sulle parole chiave che le esperienze ludiche ispirano, che possono dare luogo a un mobile di parole.
Per la classe 4B vi sarà anche l'impegno ad ideare-facendo grandi strutture su cui appendere “oggetti in equilibrio dinamico”, simboli dell'interdipendenza esperita nelle relazioni interpersonali e con l'ambiente.
Fonte ispiratrice sarà il racconto e la testimonianza in foto e video della vita e delle opere di A. Calder.

MATERIALI
Le attività di tipo manuale avranno una parte di materiali forniti dal conduttore del laboratorio e altra parte recuperata dalle classi, e quella recuperata in ambiente e di appartenenza alla scuola.

Per la costruzione dei giocattoli si farà ricorso alla prevalente arte del riuso: a tappi di sughero o artificiali, cartone, materiali naturali quali legni spiaggiati, conchiglie e altro legno. Forbici, colla liquida e colore a tempera acrilico. Canne di bambù lunghe portate dal conduttore, con elastici grossi. Saranno utili poi spago e ganci con vite, filo metallico plastificato, pinze.

SPUNTI DI ESPANSIONE DEL PROGETTO
Supportato dall'associazione Lucertola Ludens, per una migliore efficacia del progetto, si prevede che, con i tanti piccoli e grandi, diversi manufatti ludici realizzati, si potrà arricchire la festa della scuola ed eventualmente partecipare al Festival delle Culture di giugno 2015.

Per apportare ulteriore dinamismo al progetto si vorrà prendere contatto con la Proloco e il Comitato Cittadino di Punta Marina, per una eventuale contributo alle spese e possibile esibizione che si estenda al locale Circolo ARCI Buster Keaton.

 

data ultimo aggiornamento: 20 luglio 2018
Associazione Lucertola Ludens -
APS iscritta al Registro Regionale di Bologna dal 21 luglio 2017, numero 12079
Con sede legale in Via Corezolo 49
48121 Ravenna
Codice Fiscale 92081470392
POLICY PRIVACY