Associazione Lucertola logo associazione la lucertola collegamento Ludens

a promozione della cultura ludica partecipata - circolo ARCI

Index - Introduzione - il Centro - Giocattolo Museo - l'Associazione - Risorse - Archivio - Contatti - Mostre itineranti - Talenti/potenziali - Costruire giocattoli - Progetti - Iniziative in corso - Ospiti illustri - Segnalazioni -

04 ottobre carrettini

CARRETTINI A GO' GO' AL PARCO STROCCHI - Festa della Pace

Giunto a ridosso della giornata indicata, l'invito portato dall'associazione Terra Mia non ci ha trovato impreparati ad aderire alla Festa presso il Parco Strocchi (via Vicoli di Ravenna) per celebrare la giornata della Pace del 04 ottobre 2014.

giocae con il carrettino in città ingrandimento
genitore sul carrettino ingrandimento

Il pomerigigo di festa si è svolto in uno degli ultimi parchi progettati della città, dotato di pista di pattinaggio ed ampie aree di gioco, con una bella ed avventurosa area con giochi in legno da fare invidia ai parchi del nord Europa - permettendo un pò di sano rischio a chi curioso e curiosa per natura, si avventura nella sfida per imparare e apprendere a auto-gestire il pericolo! Un plauso all a nostra amministraizone.

Tra le varie attività in programma, la nostra si è sviluppata nell'area del Basket ed ha visto la folta partecipazione di tante famiglie con bambini/e.
Tra loro non si sono sottratti "i babbi e/o le mamme motore" che generosamente si sono avvicendati /e per fare da propulsori ai carrettini che portavano la loro prole, piccola (dai 3 anni) o grande che sia (fino 12 anni).
E poi anche qualche genitore si lasciato andare prestandosi al vicendevole ruolo di chi fa il "motore" che tira il peso, e chi resta seduto/a a pilotare il carrettino - dando il buon esempio che il gioco ed il giocare non sono "cose da bambini/e", ma fatti seri che restano impressi nella memoria emotiva e psichica di ognuno/a, contribuendo al senso di una comunità che is sprende cura dei propri piccoli.

Ma anche coppie e piccoli gruppi di amici ed amiche si sono generosamente ritrovati a sfidarsi sulla pista.
L'impossibilità di separare grandi e piccoli ha limitato "le corse" che qua e la si spiccavano se c'era un tratto di pista libero.

supervisione ingrandimento
gioco rischio ingrandimento
supervisione ingrandimento

Il nostro socio accompagnato da due diligenti e volenterosi adolescenti, Mustafà ed Antonio, ha costituito un vero Team, che si è limitato a supervisionare l'attività, distribuendo qua e là qualche ammonimento a cedere il passo ed il turno di gioco anche agli altri/e, a prestare attenzione i più piccoli e a non correre se non si sa controllare il mezzo (regole che valgono bene per i grandi al volante). Brillantemente e con estrema disponibilità i due ragazzini si sono distinti per la serietà con cui si sono assunti il compito.

Li vicino anche una piccola costruzione di due tende (in stecche di bambù e lenzuola) ha permesso a tutti un eventuale refrigerio dal sole, aiutati nella costruzione anche da Elisa, Federica e Fatima

costruire tenda ingrandimento
coprire la tenda ingrandimento
struttura della tenda ingrandimento

Non ci resta che augurarci che eventi come questi si moltiplichino più di frequente, arricchendo il panorama delle attività che funzionano con livelli crescenti di progettazione partecipata.

tracce di infanzia ingrandimento
tracce d'infanzia che gioca sul terreno di gioco

E soprattutto che il "diritto alla strada" (come ci ricorda Gianfranco Zavalloni nel suo "Manifesto dei Diritti Naturali") si faccia largo affianco a quello di accesso sicuro ed autonomo ai parchi cittadini, affinchè si possa garantire maggiormente il Dirito al gioco, che è diritto per tutti e tutte di vivere in una città più vivibile - a partire dal principio di risultare "a misura di bambina/o" come UNICEF ricorda nel suo progetto "Città amiche dei bambini e delle bambine".

Con la prossima progettazione della III Festa del Diritto al gioco l'associazione vorrà offrire diversificate attività di animazione urbana in cui la strada e la piazza tornano ad essere anche luoghi di gioco, frapponendosi alla visione culturale contemporanea degli adulti secondo cui questi ambienti di vita non sono educativi.

ombre e luci sui carrettini clicca per scaricare cartolina

data ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2017